domenica 7 dicembre 2008

SCRIBD condividere documenti on line

Se devo condividere un video normalmente utilizzo YOUTUBE, se devo condividere una presentazione normalmente utilizzo SLIDESHARE, se devo condividere un documento di testo posso utilizzare SCRIBD.
Proprio come youtube e slideshare, scribd permette di crearsi un account e condividere con il mondo i propri documenti di testo.
Un ottimo servizio, molto semplice da utilizzare e con la stessa filosofia dei "parenti" più noti che si occupano della condivisione di altre tipologie di file. Così chi è abituato ad utilizzare i due servizi "parenti" si troverà in un ambiente molto simile e quindi famigliare.
 SCRIBD, come dice nella propria home page "pubblica e condividi facilmente i tuoi documenti con il mondo" - "inserisci in embed i tuoi documenti in ogni sito internet". E proprio queste sono le cose che questo servizio on line riesce ad offrire con grande qualità e semplicità.

Per utilizzare questo servizio dobbiamo registrarci. Naturalmente il tutto è molto rapido e semplice ed i dati obbligatori che ci vengono chiesti sono ridotti all'osso. Purtroppo per il momento il sito parla solo inglese. Ma chi ha una minimo di dimestichezza nella navigazione su internet non troverà nessuna difficoltà. Le voci sono chiare e comprensibili anche da chi non conosce altre lingue al di fuori dell'italiano.
Una volta registrati possiamo utilizzare i servizi messi a disposizione. Naturalmente il servizio principale è quello di condivisione dei nostri documenti di testo. Svolgere questa operazione è molto semplice. Basta cliccare sul tasto UPLOAD (ben evidenziato e con a fianco una ben visibile freccia bianca su sfondo tondo verde). Cliccato sul tasto UPLOAD, scribd ci informa (in inglese naturalmente) che possiamo condividere il nostro file con milioni di persone o solamente con le persone da noi scelte. Quindi possiamo passare al passaggio numero 1 ovvero la scelta del documento da caricare. Anche qui è facilissimo e non bisogna far altro che scegliere il tasto Click to choose files per aprire la classica finestra SFOGLIA e poter ricercare sul nostro disco il file da caricare. Ci sono anche altre opzioni, possiamo infatti caricare un file presente su internet inserendone l'url, oppure digitare o copiare direttamente un testo su un documento vuoto offerto da scribd o ancora se installiamo un plug-in caricare più file contemporaneamente.
I formati dei file riconosciuti sono davvero parecchi e includono: doc, docx  ppt, pptx, pps, xls, xlsx, pdf, pdf, odt, odp, sxw, sxi, txt, rtf.
Tra l'altro riconoscendo sia i documenti di word 2003/xp che i documenti di word 2007/vista possiamo utilizzare questo strumento come iterprete/lettore/traduttore di file di office 2007 su computer non aggiornati a questa versione.
Scelto il file basta cliccare sul tasto UPLOAD DOCS per caricare il file sulla piattaforma di SCRIBD (prima di farlo se vogliamo possiamo rendere privato e quindi visibile solo a noi il documento caricato mettendo una spunta nella casellina di fianco alla voce MAKE PRIVATE).
Come in tutti i servizi di condivisione on line possiamo inserire informazioni utili per far trovare meglio il nostro documento. Un titolo, un descrizione libera, dei tag (separiamoli con le classiche virgole), nonchè scegliere la categoria più coerente con il nostro documento e se inserirlo o meno in un gruppo.

Fatto il caricamento il nostro documento, se così abbiamo scelto, è visibile al mondo intero. Chi trova il nostro documento può raggiungerlo ad un indirizzo internet, può inserirlo in embed nel proprio sito o blog, può scaricarlo (sia nel formato word per esempio che nel formato PDF o in un formato TXT). Il file può essere visualizzato on line in formato flash e questa opportunità è davvero carina ed interessante.

Naturalmente si possono inserire commenti, si possono marcare o inserire alcuni documenti tra i preferiti, e si hanno le statistiche sui downloads e sulle viste del nostro documento.
Infine SCRIBD è una vera e propria community con la possibilità di lavorare per gruppi e di creare vere e propri gruppi di lavoro.

Tutto davvero utile ed interessante. 
Assolutamente non può mancare nella nostra cassettina degli attrezzi.
Buone condivisioni di documenti di testo...

P.S. il prossimo post su didaLGo sarà un esempio di come poter condividere una piccola lezione/esercitazione utilizzando questo strumento...


1 commento:

Generazione Internet ha detto...

Ciao, vorrei segnalarti un articolo che raccoglie altri siti simili a Scribd, ovvero dedicati alla condivisione online di documenti. Spero possa esserti utile, buon proseguimento.