venerdì 20 luglio 2007

Separare valori in Excel: l'opposto di Concatena

In passato - fine aprile- abbiamo già parlato di questo problema: separare valori contenuti nella stessa cella. Tutto era nato dalla spiegazione della funzione Concatena, che serve per unire valori contenuti in due celle. Il post ha sollecitato il quesito di un lettore, Luca, che voleva ottenere il risultato opposto: separare in due celle valori contenuti nella stessa cella (esempio: in una cella ho "Giribaldi Luigi" e voglio ottenere "Giribaldi" in una cella, "Luigi" nell'altra). Silvio gli ha fornito una risposta, utilizzando 3 diverse funzioni.

Oggi torniamo sull'argomento: immaginiamo di avere nella stessa cella cognome e nome e di volerli separare in due diverse celle. In A1 c'è: "Lamborghini Enrico". Alla fine dell'operazione avrò in A1: "Lamborghini" e in B1: "Enrico". La soluzione che propongo non usa funzioni, ma ricorre ai menu di Excel. Il menu Dati è pieno di comandi interessanti, in particolare ora ci serve Testo in colonne. Procedi così:

1) seleziona l'intervallo di celle che contiene i valori da separare (se usi il file dell'esempio di Silvio, si tratta di A2:A39).

2) vai sul menu Dati-Testo in colonne. Come prima cosa devi indicare a Excel che i tuoi dati sono "delimitati", cioè che vuoi distinguere i valori usando lo spazio come delimitatore: di solito è l'opzione già impostata. Premi Avanti

3) ora devi dire qual è il delimitatore: per noi si tratta dello spazio, cioè decidiamo che lo spazio ci permette di separare il cognome dal nome (immaginerai subito che se qualcuno ha il cognome o nome doppio ci sarà qualche problema... lo stesso che segnalava Silvio). Spunta la casella "Spazio" e togli la spunta -se ci fosse- a Tabulazione.

4) Ora premi Avanti: Excel ti farà vedere un'anteprima dei dati separati

5) Premi Fine: se le colonne B e C contengono dei dati (se hai preso il foglio di Silvio ci sono le formule), Excel ti chiede se sostituire il contenuto delle celle di destinazione: Premi Sì.

Come vedrai, nel caso di nomi o cognomi doppi, il risultato non è perfetto, ma una controllata "manuale"... va sempre data!
In Excel le strade per raggiungere il risultato sono molte: non ce n'è una migliore di un'altra, eventualmente ce n'è una più adatta all'obiettivo che vogliamo raggiungere in quel momento. Sta a noi la scelta!

11 commenti:

Luca ha detto...

Grazie, questo secondo metodo mi sembra più semplice e veloce...
A presto.

Luca

emanuele ha detto...

mi fa piacere che i nostri post ti siano utili! se hai qualche argomento che vorresti fosse trattato, chiedi e cercheremo di aiutarti.
buon lavoro!
Emanuele

Anonimo ha detto...

Grazie, mi sei stato molto utile

Stefania ha detto...

Geniale!!Grazieeeee

emanuele ha detto...

Prego, Stefania! A didaLGo fa sempre piacere quando riesce ad aiutare qualcuno a tribolare meno... :-)

Filippo ha detto...

E' possibile separare una parola che si trova in una cella nei singoli caratteri che la compongono disponendoli in celle separate e adiacenti?
GRAZIE 10^3

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

Grazie
metodo semplice ma soprattutto validissimo

Tatyana ha detto...

Grazie. Il vostro post è molto utile.

emanuele ha detto...

prego a tutti! ;-)