venerdì 18 gennaio 2008

Calcoli con le ore in Excel

E' ora di passare... alle ore! I calcoli con le ore in Microsoft Excel non sono poi tanto diversi da quelli con le date.

Supponiamo di voler calcolare quanto abbiamo lavorato nel pomeriggio. In A2 inseriamo l'ora di entrata (14.00), in B2 l'ora d'uscita (18.10). Ora voglio avere in C2 il totale, cioè quanto tempo ho lavorato. Si tratta di fare una sottrazione: uscita-entrata, quindi in C2 scriveremo: =B2-A2


Tutto qui. Davvero? Sì.


L'unica cosa da tenere presente riguarda il formato celle. In Excel solitamente il formato di una cella è Generale, finché non si inseriscono valori nella cella, che possono cambiarne il formato. Se in una cella inserisco una data, il formato della cella diventa Data. Se in una cella inserisco un orario, il formato diventa Ora. Questo accade SOLO se Excel riconosce il valore come un orario. Per esempio, se in A2 digitiamo semplicemente 14, per Excel non è un orario, ma solo il numero 14. E non è la stessa cosa!! Infatti, se qualcuno di voi ha fatto così, in C2 ora compaiono una serie infinita di #####. L'orario va sempre inserito con i minuti, anche se sono 0. Quindi nel caso nostro, devo scrivere 14.00 e devo usare il punto, e non la virgola, per separare ore da minuti. Perciò per scrivere l'ora d'uscita, devo inserire 18.10 e non 18,10 altrimenti i calcoli non funzionano. Notate che se inserite i numeri con il tastierino numerico, il punto in realtà crea una virgola e può venire fuori un pasticcio.


Per capire qualcosa di più, tenete conto che le operazioni con le ore si possono fare perché Excel interpreta il giorno come 1, mezzogiorno come 0.5 e così via. (Ecco perché scrivendo 14, Excel non lo interpreta come un orario!!). In tal modo anche le operazioni tra orari alla fine sono semplici operazioni tra numeri.


Che ne dite, possiamo crearci il nostro foglio di lavoro per tenere conto dell'ora di entrata e d'uscita dall'ufficio? Oppure calcolare quanto tempo dedico a una determinata attività, così a fine mese sono in grado di comunicare al mio capo che cosa ho fatto per l'ufficio?


Ah! Dimenticavo: in Excel non si possono fare operazioni con date oppure ore che diano un risultato negativo: Excel visualizzerà in quella cella solo tanti ########. Ciò potrebbe essere un problema se faccio i turni notturni e inizio a lavorare per esempio alle 22.00 ed esco alle 6.30 della mattina successiva (in tal caso 6.30 - 22.00 dà un risultato negativo). Se qualcuno vuole sapere come fare... metta un commento!


Buon conteggio.


Emanuele

8 commenti:

Anonimo ha detto...

volevo solo sapere come impostare excel im modo che tenga conto del totale delle ore mensili lavorate!
altrimenti calcola solo nelle 24 ore. Spero di essermi spiegato.
grazie

Anonimo ha detto...

come posso calcolare differenze di orario negative?

Anonimo ha detto...

si può lavorare con i decimi e i centesimi o si ferma solo ai secondi ?

carlo516 ha detto...

come possa fare per ottenere un risultato positivo da una sottrazione di ore

emanuele ha detto...

mi verrebbe da dire che basta fare l'ora più recente meno l'ora più vecchia. esempio: 20.30 - 14.30 mi restituisce 6.00
se invece scrivi 14.30 - 20.30 darà tutta una serie di #### perché non puo' visualizzare risultati negativi

Antonio ha detto...

andate sulle opzioni ed impostate nella modalità data l'opzione 1904", ecco fatto ora potete fare calcoli con risultato negativo con le ore.

Aura Go ha detto...

super!! semplice e chiaro!

emanuele ha detto...

ostregheta! dopo tanti anni il post funziona ancora!