lunedì 14 maggio 2012

Calcolo della media

Eccoci di nuovo insieme. Beh, forse qualcuno penserà che almeno questa volta il post sarà facile...:-) E allora partiamo con le cose semplici e poi vedremo... Calcolare la media in Excel è molto semplice, perché esiste una funzione che fa al caso nostro: MEDIA. La sintassi è la seguente:
=MEDIA(num1;num2;...) 
dove num1, num2... sono le celle di cui calcolare la media. Possiamo anche naturalmente inserire un intervallo, per non essere costretti a elencare tutte le singole celle una per volta. Per avere la media delle celle in B2,B3,B4,B5 possiamo scrivere:
=MEDIA(B2;B3;B4;B5) oppure  =MEDIA(B2:B5)

Fin qui penso che non vi sia alcunché di complesso, basta provare.
questo secondo caso che vi propongo potrebbe creare qualche difficoltà.
Supponiamo di non avere tutti i dati delle vendite dei nostri prodotti.
La nostra funzione MEDIA non darà più il risultato, perché una delle celle da sommare contiene un valore di errore. Che fare? Escludo, naturalmente, l'idea di selezionare a mano le singole celle di cui calcolare la media (ossia scrivere in D8:   =MEDIA(D2;D3;D5), perché se i dati dovessero cambiare, dovrei ogni volta modificare la formula.
Possiamo ipotizzare una prima soluzione (ce ne sono anche altre). Nella colonna E inseriamo una formula che ci dica se il valore nella colonna D è un errore. Excel ha la funzione VAL.ERRORE che ci informa se una cella contiene un valore di errore. A questo punto potremo calcolare la MEDIA usando una funzione simile, che si chiama però MEDIA.SE. E' possibile calcolare la MEDIA se viene rispettata una condizione. Diremo a Excel di calcolare la media della colonna D solo se nella colonna E compare FALSO (ossia la cella corrispondente in D non contiene un errore).
ci siamo ancora tutti?! ;-)   Molto bene.
Allora, in E2 la formula è:
=VAL.ERRORE(D2)
poi ricopiamo la formula nelle celle fino a E5.
Perfetto. Ora in E8 inseriamo la funzione MEDIA.SE(intervallo;criterio;[int_media]).
La funzione ha 3 argomenti: il primo corrisponde all'intervallo che contiene i nostri criteri VERO/FALSO, perciò sarà E2:E5.
il secondo corrisponde al criterio in base al quale decidere se includere il valore nella media; per noi sarà FALSO (che significa che nella cella della colonna D non ci sono errori); il terzo argomento è D2:D5, ossia l'intervallo di celle di cui calcolare la media. Nota che questo terzo argomento è posto tra parentesi []. Ciò significa che è opzionale. Se viene omesso, Excel calcola la media usando come intervallo di celle l'intervallo impostato come prinmo argomento (nel nostro caso sarebbe E2:E5 ma sarebbe sbagliato!)
La formula in E8 sarà:
=MEDIA.SE(E2:E5;FALSO;D2:D5)

Un'altra volta vedremo come ottenere questo risulato senza la funzione MEDIA.SE, che non esiste in Excel2003.

bye bye...
Emanuele





2 commenti:

INPDAP prestiti ha detto...

fantastico, usare prodotti così quotidiani come la frutta mi sembra un'ottima idea per rendere le cose un pò più facili. Grazie mille per queste risorse. Sono davvero utili.
Saluti da Trento

Roberta

emanuele ha detto...

Grazie, Roberta. continuerò allora con la frutta di stagione :-)